Hotel Residence Adria Rodi Garganico

Basilica di Santa Caterina d’Alessandria

La Basilica di Santa Caterina d’Alessandria è uno dei monumenti dell’arte romanica e gotica piè importanti in Puglia.
Situato nel centro storico di Galatina, fu realizzata da Raimondello Orsini del Balzo, tra il 1369 e il 1391.
La leggenda narra che che Raimondello strappò un dito dal corpo di Santa Caterina, alla quale aveva reso omaggio.

Portò la reliquia in Italia, e tutt’oggi la stessa è conservata all’interno della chiesa.
La costruzione fu completata da Giovanni Antonio Orsini del Balzo, figlio di Raimondello.
La basilica è costruita su una chiesa bizantina risalente al IX-X secolo, com’è possibile anche notare dalle mura esterne della navata destra.

Il ciclo di affreschi egrave; sviluppato in senso rotatorio da sinistra a destra, e rappresenta l’Apocalisse di Giovanni, le Storie della Genesi, i Sette Sacramenti, le Gerarchie Angeliche, e le Storie della Vita di Cristo.
Sulle pareti del presbiterio troviamo la vita di Santa Caterina d’Alessandria, con un ciclo di diciassette affreschi, sulla volta troviamo invece gli Evangelisti e i Dottori della Chiesa.